Accoltellato nel Reggiano, due denunce

Sarebbero due reggiani di 30 e 36 anni i presunti autori dell'accoltellamento di un 22enne d'origine albanesi avvenuto la scorsa notte, intorno alle 4.30 non lontano dalla stazione ferroviaria di Scandiano, nel Reggiano. Ne sono convinti i Carabinieri di Scandiano e Reggio Emilia che hanno condotto le indagini e hanno acquisito elementi a carico dei due uomini i quali verranno denunciati - essendo trascorsa la flagranza di reato - per concorso in tentato omicidio. Il 22enne ferito - soccorso dai sanitari del 118 e trasferito all'ospedale di Reggio Emilia dove è stato ricoverato e operato - non è in pericolo di vita. Secondo le prime risultanze investigative, spiega una nota dell'Arma, alla base dell'accoltellamento vi sarebbero futili motivi ancora al vaglio. A dare l'allarme, la scorsa notte, sono stati alcuni amici della vittima che hanno subito allertato i soccorsi.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Gussola

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...